martedì 20 dicembre 2011

Gaetano Liguori Ensemble: TETAKKON (1986)

Repost from Splinder (4 feb. 2010)


Gaetano Liguori è uno dei musicisti più versatili, innovativi ed anticonvenzionali del panorama jazzistico italiano, e si distingue anche per l'impegno politico-sociale. Figlio d'arte (il padre era il batterista Pasquale «Lino», presente anche nel disco qui proposto) si è diplomato in pianoforte e musica elettronica al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove alcuni anni dopo è stato chiamato come docente. Sin da giovanissimo si è dedicato al jazz, diventando nel tempo uno dei protagonisti del rinnovamento artistico, della ricerca musicale e dell'impegno politico nella musica.

All'inizio degli anni '80 affrontò anche l'onere di fondare una propria casa discografica, la Bull Record, per poter esprimere le proprie idee innovative senza i vincoli del mercato e per consentire ai giovani talenti di emergere e realizzare i loro progetti musicali. Tutte quelle interessanti realizzazioni oggi, purtroppo sono introvabili, in quanto mai ripubblicate in CD, pertanto pescando fra i miei vecchi LP, ho deciso di riportarle alla luce gradualmente, con il placet del maestro, che ha condiviso questa mia idea.
Pertanto non potevo che iniziare con uno dei suoi album più intriganti e originali che l'artista dedica ai musicisti che con le loro opere hanno ispirato i suo percorso artistico: Cecil Taylor, Ornette Coleman, Giorgio Gaslini, Karlheinz Stockhausen, Arnold Schonberg, Bela Bartok, Igor Stravinskij ed ovviamente al padre.


Il nome Tetakkon è l'anagramma del titolo di un opera di Stockhausen: Kontakte, composizione fra le più note della musica elettronica. La musica è una lunga Suite in due parti con il pianoforte di Liguori che, su una base di nastro preregistrato, percorre un itinerario di citazioni jazzistiche e classiche da Cecil Taylor a Stravinsky, accompagnato da un violino, un violoncello, un contrabbasso e dalla batteria del padre.


credits
TETAKKON
Suite per Nastro Elettronico e Musicisti
(Bull Record LP 0010)
Milano 1986

Gaetano Liguori (p)
Roberto Manes (vl)
Davide Zaccaria (vlc)
Enzo Lo Greco (cbs)
Pasquale Liguori (drm)



Parte Prima


Parte Seconda


A questo punto non mi resta che augurarvi buon ascolto!

Gaetano Liguori sul WEB


Nessun commento:

Posta un commento